Tanti nuovi alberi per compensare le emissioni di gas serra

Green Points: il Gruppo promuove l'uso di misure compensative alle proprie emissioni di gas serra per limitare gli effetti del riscaldamento globale

Per limitare gli effetti del riscaldamento globale, il Gruppo promuove la realizzazione di misure compensative alle proprie emissioni di gas serra.
In particolare, viene promossa la creazione di nuovi punti verdi ad assorbimento di CO2 (alberi, colture, erba e fiori) al fine di aumentare la cattura del carbonio, oltre a contribuire a migliorare la biodiversità nelle aree prossime agli stabilimenti e ridurre l’impatto ambientale degli stessi.
A fine 2018 risultavano presenti punti verdi nei siti operativi del Gruppo per un’estensione totale di circa 200.000 m2. Per l’anno 2019 sono in progetto 31 nuovi green point per una superficie complessiva di 8000 m2 in tutti i principali siti produttivi del Gruppo nelle principali regioni geografiche.

Alcuni dei nuovi punti verdi:

MA Brasil ha contribuito alla creazione del Bosque de Bem com a Vida (Foresta del bene nella vita). Il progetto è stato adottato in comune accordo tra le diverse aziende presenti nel parco industriale di Porto Real - RJ, dove si trova MA Brasil.
Il Bosque si è così trasformato in un piacevole punto verde di riposo durante le pause pranzo di tutti i lavoratori che sono impiegati nel parco industriale.
Rappresenta un importante contributo a dimostrazione dell'impegno del Gruppo volto a preservare l'ambiente in zone esclusivamente ad uso industriale.
Il Bosque è stato realizzato esclusivamente grazie al recupero di materiale vario, tra cui materiale industriale di scarto non dannoso che è servito per costruire tavoli e panche, mentre i fertilizzanti organici provengono da un'area compostabile di avanzi di cibo provenienti da un ristorante locale.
La prossima fase del progetto del Bosque prevede la creazione di un orto, chiamato Plantar e Cuidar para Levar (Semina e occupatene). I dipendenti saranno coinvolti nel progetti, rendendoli consapevoli dell'importanza di seminare e di prendersi cura degli ortaggi fino alla loro maturazione e raccolta. Questi saranno poi resi disponibili ai dipendenti per portarli a casa e condividerli con le proprie famiglie.

ZWM SHL (Polonia) ha contribuito alla creazione di nuove aree verdi nel centro della città di Kielce (dove ha sede uno stabilimento di MA). Hanno piantato più di 1500 alberi.

MA South Africa ha piantato recentemente 200 alberi nelle aree dei propri stabilimenti. Molte di queste piante sono delle Spekboom, ovvero Alberi della Giada. Questa pianta è conosciuta anche come il cespuglio dell'elefante: è un sempreverde autoctono ed è di fatto un vero e proprio operatore ambientale miracoloso. Questa pianta tipica e originaria del Sud Africa è uno dei migliori agenti di sequestro del carbonio al mondo (un ettaro di Spekboom può trattenere tra le 4 e 10 tonnellate di carbonio all'anno). Questo fa di questa pianta uno strumento potente nella lotta contro il cambiamento climatico e per un mondo senza emissioni di carbonio. Alta tra i 2,5 e i 4,5 metri, questa piccola pianta semi-sempreverde può vivere fino a 200 anni.
Rappresenta una fonte di cibo per gli umani, con alto valore nutritivo, ed è anche il cibo favorito di rinoceronti neri, elefanti e kudu. Non solo fornisce cibo, ma anche riparo per gli animali selvatici.